martedì 13 novembre 2018
Home > News > Casartigiani Salerno promuove la realizzazione di progetti culturali

Casartigiani Salerno promuove la realizzazione di progetti culturali

Casartigiani Salerno promuove la realizzazione di progetti imprenditoriali che prevedono innovazione di processo, di prodotto o servizio, di organizzazione, di mercato nei seguenti ambiti:

1) economia della conoscenza: tecnologie abilitanti per la creazione, organizzazione, archiviazione, accessibilità di dati e informazioni legate all’industria culturale;

2) economia della conservazione: modalità e processi innovativi per le attività legate a restauro, manutenzione e recupero del patrimonio culturale;

3) economia della fruizione: innovazione nella gestione (classificazione, valorizzazione e diffusione) dell’offerta integrata dei beni culturali con il territorio;

4) economia della gestione: ingegnerizzazione delle attività di gestione di beni e attività culturali.

Questa iniziativa nasce all’indomani del buon esito della Rassegna annuale “Teggiano antiquaria” – afferma il Presidente di Casartigiani Salerno Mario Andresano – che ha visto accorrere numerosi artigiani del territorio sensibili alla tutela ambientale e alla valorizzazione del patrimonio storico- architettonico che rende il Salernitano una meta ambita da studiosi e appassionati d’arte.

In particolare l’iniziativa, che si coniuga con lo strumento di finanza agevolata “Cultura Crea” promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, si rivolge alle micro, piccole e medie imprese dell’industria culturale e creativa, inclusi i team di persone che vogliono costituire una società, e ai soggetti del terzo settore che vogliono realizzare i loro progetti di investimento.

Si invitano pertanto i soggetti interessati a far pervenire una manifestazione di interesse per la realizzazione di progetti culturali alla mail: eurodesk@casartigianisalerno.it al fine di consentire alla Federazione provinciale di creare una Task Force di esperti, tecnici, imprenditori e investitori per la redazione di una proposta organica da sottoporre ad Invitalia per la valorizzazione delle giovani professionalità emergenti e dare un freno al depauperamento delle risorse del territorio.