Home Chi Siamo

Casartigiani Salerno

Il fine ultimo è quello di creare un fitto tessuto connettivo, vivo ed attivo, che dall'unione di tanti sappia trarre vantaggi e risolvere problematiche che da sempre affliggono questi settori produttivi.

Tra le priorità che ritengo assolute, vi è la necessità di pressare gli enti locali affinché tutti si adoperino per la individuazione delle zone PIP a destinazione o per uso di attività artigianali e PMI. Necessità che scaturisce, come ben tutti sappiamo, da innumerevoli problematiche di non poco conto createsi nel settore (nuove leggi sull'inquinamento acustico, allontanamento dai centri urbani, ecc...) che spero possa soddisfarsi con la realizzazione in ogni comune di una "Cittadella dell'Artigiano".

E ancora innumerevoli sono le problematiche (globalizzazione, sistema finanziario e bancario inadeguato, formazione, ecc.) alle quali si può dare soluzione solo aderendo alla nostra struttura in massa per poter meglio far sentire la nostra voce.


Un ausilio importante per la crescita e l'evoluzione del comparto dell'Artigianato e Piccola Impresa

Appare ormai difficile, nella provincia di Salerno, demarcare con precisione i confini tra impresa artigiana e piccola impresa perché all'interno di un sistema imprenditoriale complesso convivono aziende di grandi dimensioni, con profili strategici decisamente consolidati, insieme ad aziende di più grandi dimensioni con formule imprenditoriali primitive, aziende avanzate tecnologicamente con aziende che denotano profili tecnologici immaturi, laboratori d'impresa basati sul basso costo del lavoro con botteghe artistiche in cui il sapere manuale si tramanda da generazioni e la cui arte è conosciuta in tutto il mondo. Se appare difficile classificare le tipologie produttive di questo sistema economico, un elemento comune contraddistingue l'eterogeneità strutturale: la conoscenza. È unanimamente riconosciuto, infatti, che la conoscenza risulta il fattore esplicativo del vantaggio competitivo o del valore economico espresso dalle imprese. La straordinaria accelerazione dei processi organizzativi determinata dall'lnformation Technology e più in generale dall'innovazione tecnologica e la globalizzazione dell'economia caratterizzano l'attuale fase evolutiva dell'area salernitana come quella in cui le variabili che spiegano il vantaggio competitivo, e quindi il posizionamento sui mercati internazionali, sembrano riconducibili ad un unico fattore: la risorsa umana. È il fattore umano la base su cui si fonda la capacità della piccola impresa di sviluppare nuovi prodotti, identificare soluzioni organizzative e tecniche innovative e adattive, stabilire rapporti corretti con il mercato.

È sulla capacità di alimentare e orientare i processi di generazione della conoscenza imprenditoriale che le imprese costruiscono vantaggi competitivi non occasionali ma duraturi nel tempo.

STORIA

La Federazione Provinciale di Salerno è stata costituita con atto Notaio Giovanni Giuliani Rep. n.107231 Racc. n.4510 in data 11 novembre 1976 e per Statuto ha aderito alla C.A.S.A (Confederazione Autonoma Sindacati Artigiani) oggi denominata Casartigiani e di conseguenza la stessa Federazione Provinciale Artigiani di Salerno , in maniera più esemplificativa è denominata Casartigiani Salerno.

I soci fondatori della struttura, in prosieguo di una struttura C.A.S.A. già precedentemente presente sul territorio di Salerno operante dalla data della costituzione della C.A.S.A. nazionale dal 1947, sono stati: Andresano Mario, Bisogno Renato artigiano di Cava dei Tirreni, Amendola Ubaldo artigiano di Salerno, Isoldi Benito artigiano di Salerno, De Rosa Margherita artigiana di Cava dei Tirreni, Andresano Romano artigiano di Baronissi i quali hanno dato vita alla nuova struttura.

Ad oggi la Federazione Provinciale di Salerno Casartigiani vede nelle persone di Matteo Picardi, Presidente, e Dott. Mario Andresano, Segretario Provinciale, e i Sigg. Ambruosi Piero, Salsano Pasquale, Pierri Alessandro, Mandara Mario, Sabia Antonio componenti del Consiglio Direttivo Provinciale.

 

 

CASARTIGIANI è presente in Campania in seno ad Enti ed Istituzioni:


EBAC
Ente Bilaterale Artigianato Campano 

C.P.A.

Commissione Provinciale per l’Artigianato

C.R.A.
Commissione Regionale per l'Artigianato


Camera di Commercio

Comitati Provinciali INPS

Comitati Provinciali INAIL

Tavolo di concertazione Regione Campania

Tavolo di concertazione ERSVA

 

 

 

 

CASARTIGIANI in Italia

 

L’Organizzazione che peculiarizza la rappresentanza dell’Artigianato tradizionale e familiare con una struttura accentuatamente federale incentrata sull’autonomia associativa anche in termini di covenant.
CASARTIGIANI nasce nel 1958 a Roma quale Confederazione Artigiana Sindacati Autonomi con lo scopo di essere totalmente autonoma, per meglio rappresentare l’artigianato, indipendente e apartitica.
In quegli anni, e già prima, la forza organizzativa e rappresentativa delle Organizzazioni d’impresa viene a svilupparsi dal territorio e non dal centro e si è rafforzata nel tempo ad esprimere ed associare le tradizioni delle diversificate culture artigiane nazionali.
La crescita, anche nella considerazione, all’esterno ed all’interno delle Organizzazioni Artigiane e nel processo unitario è stata vincente, anche, nel rispetto e nella secondazione di questo aspetto, soprattutto dopo il 2000.
Proprio per favorire questo aspetto rispetto alla sua natura Federale, CASARTIGIANI vanta una diffusissima capillarità in tutto il territorio nazionale ma soprattutto in alcune aree geografiche del Paese dal Piemonte, al nord-est, al centro Italia, al Mezzogiorno con particolare riguardo alle Isole mai contrastando quella delle consorelle di cui CASARTIGIANI rispetta la forza la storia ed il progetto.
CASARTIGIANI oltre alle 14 federazioni regionali di categoria conta 100 tra Federazioni Regionali e Provinciali e circa 1000 sedi mandamentali e delegazioni comunali, mentre gli iscritti sono circa 100.000 alla sede nazionale, ma molti di più in sede regionale e provinciale. Nel sistema CASARTIGIANI lavorano al servizio degli artigiani circa ben 1000 persone.

Sede nazionale: Via Flaminio Ponzio, 2 – 00153 Roma
Tel. 0657300241 065758081 065780654
Fax 065755036
www.casartigiani.org